Il blog di Ecosauna

Mettetevi comodi e leggete in pieno relax

Le nostre categorie

accessori
benefici
domande frequenti
nostre installazioni
saune e prodotti
wednesday wellness

RICEVI LA NOSTRA NEWSLETTER

  • European Sauna Marathon in Otepää

    IMG 20190202 WA0010Sabato 02-02-19, il team "ecosauna" composto da un italiano (Marcello) e tre estoni (Anni, Simona e Andrus ) ha partecipato alla 10a edizione della Europoean sauna marathon. Si tratta di una gara di "orienteering" dove ogni team deve cercare di completare il percorso entrando in tutte le saune presenti. Il punteggio del team aumenta se si effettuano prove speciali come il tuffo nel lago ghiacciato, la permanenza per un certo periodo di tempo nella hot tub etc.

    Questa edizione è stata un record di partecipanti: circa 200 team si sono sfidati lungo il percorso ed hanno sostato nelle 21 saune in gara. I pertecipanti alla sauna marathon venivano da 19 diverse nazioni, tra cui Giappone, Nuova Zelanda, Canada, Messico etc..

    L’incontro era fissato verso le ore 10.00 ad Öötepaa, nel sud dell’Estonia, un luogo famoso tra gli amanti dello sci di fondo perché ricco di percorsi e di piste di coppa del mondo

    Dopo aver registrato il team, l'organizzazione ci ha fornito tutto il necessario per la gara e ci ha velocemente spiegato le regole di ingaggio. Il team leader deve scaricare una app contenente la mappa dell'area con la posizione di tutte le saune presenti. Inoltre gli viene fornito un chip elettronico da utilizzare in ogni sauna sul percorso; check in prima di entrare, permanenza minima di 3 minuti e check out all'uscita. Se la procedura è stata eseguita correttamente, la sauna sull'app diventa verde e si può passare alla successiva. La gara ha avuto inizio alle 12.00 ma il nostro team è partito più tardi, alle 12.45. La partenza è a tutti gli effetti quella di una vera maratona, ma al posto di atleti in abbigliamento tecnico ci sono personaggi in accappatoio e pantofole. Per la cronaca, la temperatura era di -1C, abbastanza alta per il periodo.

    ecosauna maraton optaee

    Le prime 5 saune si trovavano a distanza ravvicinata, tutte nell'area della partenza e potevano essere raggiunte a piedi. Una volta concluse, abbiamo preso l'auto ed abbiamo iniziato la caccia. Il nostro piano è stato quello di iniziare dalla sauna più a sud, a circa 30Km da Öötepaa e da lì salire fino a concludere tutte. Le strade erano bellissime ed innevate e la velocità di crociera doveva essere nei limiti. L'app con il percorso è fornita di GPS e la polizia monitora costantemente che i partecipanti non superino i limiti di legge per cercare di concludere prima la manifestazione. Le saune in gara erano davvero molte ed il tempo massimo per l'arrivo era fissato alle ore 17.30. Entro quel limite ogni team avrebbe dovuto completare la gara, entrando per almeno 3 minuti in tutte le 21 saune in gara. Quest’anno ce la siamo presa comoda e non siamo riusciti a completarla in tempo, ma ci siamo divertiti molto ed è stata una bellissima esperienza.

    ecosauna maraton anni e simonaTutte le saune in gara infatti sono saune di privati cittadini oppure di piccole strutture alberghiere che il giorno della sauna marathon le aprono al pubblico ed offrono ai partecipanti la loro calorosa accoglienza. Ad ogni sauna infatti viene offerto uno spuntino, birra ed a volte anche un cicchetto di vodka… ora capite perché ce la siamo presa comoda quest’anno!

    Per noi la sauna marathon è stata una piacevole scoperta e torneremo certamente anche per le prossime edizioni…

    Written on Martedì, 05 Febbraio 2019 10:09 in Blog
  • La storia di Ecosauna è la storia di un sogno
    La storia di Ecosauna è la storia di un sogno
    Tutto ha inizio nell’estate nel 2015, mentre mi trovavo a lavorare in Estonia in un nuovissimo campeggio nei pressi di Tallinn; come mi sono ritrovato a Tallin è presto detto: come molti giovani,nel 2012 decido di lasciare l’Italia alla volta dell’Australia, dove conosco Anni, la mia attuale compagna, una biondissima ragazza nata a Tartu. Trascorriamo i successivi due anni viaggiando e poi decidiamo di stabilirci a Tallinn.
    Nella permanenza sul Baltico ho scoperto la profonda tradizione estone per la sauna, partecipando sempre più frequentemente a questo vero e proprio rito, che avevo provato altre volte, ma mai in modo così forte e caratteristico. Ogni giorno imparavo qualcosa di nuovo e mi sentivo sempre più attratto da questo mondo, sconosciuto all’Italia. L’idea di “fare sauna” in maniera tradizionale mi affascinava moltissimo e da lì è nata l’idea di condividerla: il “fare sauna” non come passatempo per tornare in forma, ma un vero e proprio stile di vita, un modo di vivere a contatto con la natura, quanto di più lontano possibile dal cliché di lusso ed esclusività cui siamo abituati a pensare.
    Fare sauna all’aperto, in mezzo alla foresta, e poi buttarsi in un lago è un’esperienza unica e profondamente differente dalle moderne Spa.
    E qui ci ricongiungiamo all’estate 2015, quando decido di voler far mia questa tradizione e farla conoscere a quante più persone possibili. Anni ed io rientriamo in Italia e promuoviamo la nostra nuova attività: trasmettere questa cultura [perché di questo si tratta] nella sua forma più sostenibile.

    Siamo continuamente alla ricerca dei migliori artigiani che il mercato possa offrire, italiano od estero sia, per fornire ai nostri clienti i migliori prodotti. Vivendo a metà tra l’Italia e l’Estonia, abbiamo la possibilità di conoscere personalmente i produttori e toccare con mano le loro realizzazioni, offrendo all’acquirente un’infinità di varianti, costruendo passo passo con lui il prodotto finale.

    Siamo fermamente convinti che questa sinergia italo-estone sia un valore aggiunto, perché per Anni [ed ora anche per me], la tradizione della sauna è la quotidianità, è un affare di famiglia.
    Ho ancora molto da imparare riguardo la sauna, ma sono pronto e determinato ad apprendere il più possibile, proprio lì dove la sauna è ben radicata nel profondo della cultura.
    Marcello ed Anni. O Anni e Marcello. O, più semplicemente, Ecosauna.
    Written on Venerdì, 21 Dicembre 2018 07:44 in Nostre installazioni
  • David Beckham acquista una sauna per la sua villa nella campagna inglese
    David Beckham acquista una sauna per la sua villa nella campagna inglese

    Da oggi anche la star del football David Beckham entra di diritto nella lista dei fortunati possessori di una sauna; scopriamo insieme i dettagli del modello acquistato dall'ex giocatore inglese.
    La sauna scelta da Beckham è una Iglusauna 3 ed stata posizonata nel giardino della sua villa situata sulle colline del Cotswolds, vicino ad Oxford. Totalmente personalizzabile, con gli accessori e gli allestimenti su misura richiesti dal calciatore, il modello è costato circa £15K.

    La sauna è molto spaziosa, adatta per ospitare fino a 6 persone (e quindi l'intera famiglia Beckham) ed è inoltre allestita con una stanza adibita a spogliatoio ed una stanza intermedia dove potersi sciacquare dopo essere usciti dalla sauna, come la tradizione estone richiede.

    Grazie all’esperienza ed alla capacità artigianale dei ragazzi di Iglucraft, le bellissime Iglusauna stanno prendendo piede in tutto il mondo, anche perché vengono realizzate nel loro polo produttivo in Estonia e vengono spedite al cliente completamente assemblate e pronte all’uso.
    David ha anche postato una foto sul suo profilo instagram , seduto in posa fuori dalla Iglusauna, commentando così il suo nuovo acquisto:
    'Thank you to @iglucraft. I’m loving it with this cold weather right now.'
    Che dire, noi crediamo che David Beckham da oggi potrà passarsi un inverno in assoluto relax, godendosi il proprio giardino grazie alla sua nuova Iglusauna 3.
    E tu cosa stai aspettando? Contattaci e richiedi un preventivo gratuito, potresti essere il prossimo fortunato ad avere una sauna da esterno nel tuo giardino.

    Written on Mercoledì, 19 Dicembre 2018 09:30 in Saune e prodotti
  • La nostra sauna a botte per la nuova spa dell'albergo "da Carla Failela"
    La nostra sauna a botte per la nuova spa dell'albergo "da Carla Failela"
    Valli del Pasubio (VI)
    Contattati il 30-08-2017
    Modello sauna: Botte 220
    Siamo stati contattati dalle sorelle Giulia e Maria Scapin, interessate ad ampliare la SPA in costruzione all’interno del loro albergo con una sauna da esterno.
    Cercavano una sauna compatta e leggera da posizionare sulla terrazza esterna alla struttura, con una spettacolare vista sulle montagne circostanti, e la scelta si è subito orientata sulla sauna a botte 220 che entrava perfettamente nelle misure richieste.

    Il legno utilizzato è il Thermowood, con una porta vetrata e due finestre apribili poste anteriormente. La parte posteriore è priva di finestre in quanto affaccia su di un muro.
    La stufa è la Stoveman 13R a legna, che con i suoi 110Kg di pietre riesce ad accumulare una notevole quantità di calore e diminuire quindi il consumo di legna e la frequenza di carico.
    Lo scarico è stato effettuato con una gru in data 09-11-2017 e la sauna è stata quindi posizionata sulla terrazza e spostata nella sua posizione definitiva tramite l’aiuto di un trans-pallet.

    Giulia e Maria sono state entusiaste del lavoro svolto ed hanno scelto Ecosauna, perché in fase di preventivo siamo stati quelli più esaustivi, propositivi e pronti a consigliare al meglio, oltre ad avere naturalmente un buon prezzo ed un qualità costruttiva eccellente.

    Vi consigliamo vivamente di visi tare l’albergo–ristorante “Carla Failela”, gestito meravigliosamente da queste giovani sorelle, aperte a nuove idee ma ben legate alla tradizione del territorio, un territorio ricco di storia e di bellezze naturali incredibili.

    https://www.carlafailela.it/

    Written on Giovedì, 13 Dicembre 2018 17:20 in Nostre installazioni
  • Aprika Ski Area
    Aprika Ski Area
    Baradello 2000 - Aprica (SO)
    Contattati il 16-01-2018
    Struttura: Casetta arco 350

    Siamo stati contattati dalla Baradello 2000 SPA per la fornitura di una casetta da esterno solida e robusta da posizionare all’arrivo della seggiovia “Baradello-Pian dei galli” a 1972m s.l.m.
    Lo scopo della casetta sarebbe stato quello di accogliere la postazione del soccorso piste, che fino ad allora non avevano una postazione stabile.
    La scelta era tra una casetta a botte con il fondo piatto ed una casetta arco. La decisione di puntare sulla casetta arco è stata presa per il semplice fatto che la botte, non permetteva di inserire il “toboga” del soccorso ed aveva uno spazio interno molto ridotto. La scelta è quindi ricaduta sulla casetta arco 350, che con una stanza interna di quasi 3 x 2,3 m garantiva un confort maggiore.
    Mentre noi preparavamo la struttura, il cliente ha costruito una slitta in ferro, delle misure designate per poter trasportare la casetta fino alla cima con l’ausilio di un gatto delle nevi.
    L’operazione svolta in notturna, dopo l’orario di chiusura delle piste è stata un successo e la casetta ha guadagnato la sua posizione , da dove si gode di un’ottima vista sul paese e sulla vallata sottostante.
    Gli operatori del soccorso piste sono rimasti particolarmente colpiti dalla qualità e robustezza della struttura, che è stata equipaggiata con una stufetta elettrica, punti luci e prese, per permettere loro una permanenza confortevole.
    Dopo l’installazione siamo stati contattato dalla Baradello 2000 SPA per cambiare la porta d’ingresso che è risultata leggermente stretta e bassa. Abbiamo proceduto quindi alla sostituzione con una porta maggiorata.
    Written on Venerdì, 07 Dicembre 2018 11:11 in Nostre installazioni
  • La disintossicazione "spirituale" con la sauna

    Il consiglio di oggi riguarda la consapevolezza. Dicono gli esperti che quando si sta dentro la sauna si dovrebbe fare con consapevolezza, rendendo questa esperienza non solo un'occasione di disintossicazione fisica ma anche “spirituale”. Si tratta infatti di un ottimo momento di calma in cui concentrarsi sui propri obiettivi, pensare, elaborare o risolvere qualcosa.

    Written on Venerdì, 07 Dicembre 2018 10:00 in Wednesday Wellness
  • L'importanza di ascoltare il tuo corpo
    L'importanza di ascoltare il tuo corpo

    Ascolta sempre il tuo corpo nelle sessioni di sauna. Se lo ritieni necessario, fai delle pause per rinfrescarti ogni volta che ne hai bisogno. Un'esperienza sauna adeguata ti farà sentire rinvigorito e soddisfatto.

    Written on Venerdì, 07 Dicembre 2018 09:39 in Wednesday Wellness
  • Sauna, febbre e raffreddori

    Con i primi freddi è facile prendere febbre e raffreddori. 
    La febbre è una difesa dell’organismo; molti batteri infatti, ad una determinata temperatura, muoiono. 
    La sauna riproduce una febbre artificiale, la temperatura interna corporea può aumentare fino a 3 gradi (molti di più in superficie), simulando quindi una febbre alta. Chi è solito frequentare una sauna ha il 30% di possibilità in meno di ammalarsi di malattie da raffreddamento. 
    La sauna contribuisce poi a dare sollievo alla congestione nasale e alle affezioni respiratorie non gravi.

    Written on Venerdì, 07 Dicembre 2018 09:23 in Wednesday Wellness
  • Prima di entrare in sauna bisogna sapere che

    – va consultato il medico se si soffre di pressione alta o si stanno assumendo farmaci;
    – vanno evitati superalcolici e droghe;
    – non si deve sostare per più di 20 minuti consecutivi;
    – vanno tolti occhiali, gioielli e altri oggetti metallici;
    – vanno evitati pasti abbondanti.

    Written on Venerdì, 07 Dicembre 2018 08:25 in Benefici
  • Gli ioni

    È stato provato scientificamente, che un’alta presenza di anioni (ioni negativi), provoca nel nostr organismo una serie di benefici quali:

    – rallentamento del processo d’invecchiamento;
    – riduzione dell’asma, del raffreddore e dell’influenza;
    – diminuzione dell’irritabilità e dell’insonnia;
    – aumento della concentrazione mentale;
    – miglioramento del sistema immunitario;
    – riduzione delle allergie respiratorie.

    Written on Venerdì, 07 Dicembre 2018 08:23 in Benefici

Contattaci

ne saremo felici

Siamo in ufficio al lavoro. Conoscere una nuova persona non ci dispiacerebbe proprio. Soprattutto se possiamo essere d'aiuto per chiarire qualche perplessità.

I PRINCIPALI RECAPITI

342 322 5935

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Please let us know your name.
Please let us know your email address.
Numero invalido, prego riprovare.
Please let us know your message.

SEGUICI

SEGUICI

Iscriti alla nostra newsletter

Iscriti alla nostra newsletter

Ecosauna. All rights reserved.
Some photos come from suppliers.
Ecosauna. All rights reserved.
Some photos come from suppliers.

Ecosauna OU

IVA/VAT EE101917380