Scritto il . Postato in Curiosità

European Sauna Marathon

Tempo di lettura: 4 min

--------------

Sabato 02-02-19, il team "ecosauna" composto da un italiano (Marcello) e tre estoni (AnniSimona e Andrus ) ha partecipato alla 10a edizione della Europoean sauna marathon. 

IMG 20190202 WA0010Si tratta di una gara di "orienteering" dove ogni team deve cercare di completare il percorso entrando in tutte le saune presenti. Il punteggio del team aumenta se si effettuano prove speciali come il tuffo nel lago ghiacciato, la permanenza per un certo periodo di tempo nella hot tub etc.

Questa edizione è stata un record di partecipanti: circa 200 team si sono sfidati lungo il percorso ed hanno sostato nelle 21 saune in gara. I pertecipanti alla sauna marathon venivano da 19 diverse nazioni, tra cui Giappone, Nuova Zelanda, Canada, Messico etc..

L’incontro era fissato verso le ore 10.00 ad Öötepaa, nel sud dell’Estonia, un luogo famoso tra gli amanti dello sci di fondo perché ricco di percorsi e di piste di coppa del mondo

Dopo aver registrato il team, l'organizzazione ci ha fornito tutto il necessario per la gara e ci ha velocemente spiegato le regole di ingaggio. Il team leader deve scaricare una app contenente la mappa dell'area con la posizione di tutte le saune presenti. Inoltre gli viene fornito un chip elettronico da utilizzare in ogni sauna sul percorso; check in prima di entrare, permanenza minima di 3 minuti e check out all'uscita. Se la procedura è stata eseguita correttamente, la sauna sull'app diventa verde e si può passare alla successiva. La gara ha avuto inizio alle 12.00 ma il nostro team è partito più tardi, alle 12.45. La partenza è a tutti gli effetti quella di una vera maratona, ma al posto di atleti in abbigliamento tecnico ci sono personaggi in accappatoio e pantofole. Per la cronaca, la temperatura era di -1C, abbastanza alta per il periodo.

ecosauna maraton optaee

Le prime 5 saune si trovavano a distanza ravvicinata, tutte nell'area della partenza e potevano essere raggiunte a piedi. Una volta concluse, abbiamo preso l'auto ed abbiamo iniziato la caccia. Il nostro piano è stato quello di iniziare dalla sauna più a sud, a circa 30Km da Öötepaa e da lì salire fino a concludere tutte. Le strade erano bellissime ed innevate e la velocità di crociera doveva essere nei limiti. L'app con il percorso è fornita di GPS e la polizia monitora costantemente che i partecipanti non superino i limiti di legge per cercare di concludere prima la manifestazione. Le saune in gara erano davvero molte ed il tempo massimo per l'arrivo era fissato alle ore 17.30. Entro quel limite ogni team avrebbe dovuto completare la gara, entrando per almeno 3 minuti in tutte le 21 saune in gara. Quest’anno ce la siamo presa comoda e non siamo riusciti a completarla in tempo, ma ci siamo divertiti molto ed è stata una bellissima esperienza.

ecosauna maraton anni e simonaTutte le saune in gara infatti sono saune di privati cittadini oppure di piccole strutture alberghiere che il giorno della sauna marathon le aprono al pubblico ed offrono ai partecipanti la loro calorosa accoglienza. Ad ogni sauna infatti viene offerto uno spuntino, birra ed a volte anche un cicchetto di vodka… ora capite perché ce la siamo presa comoda quest’anno!

Per noi la sauna marathon è stata una piacevole scoperta e torneremo certamente anche per le prossime edizioni…